Il "Turismo"

Home
Il "Turismo"
Fiera storica
Cartoline e Foto
Porto
I lidi
Le ville
S.Agata M. ieri
Capo D'Orlando
Eolie
San Fratello
Scatta una foto

Copyright 2000
Webmaster:
Ciro Scaglione

Ultimo aggiornamento il:
22/08/05

Segnalato da:


 

 

Sant'Agata di Militello e il turismo
Sant'Agata di Militello, il turismo, le barche, la buona cucina e.....porta del Parco dei Nebrodi

SpiaggiaAgataLa dimensione "marinara" di Sant'Agata Militello si coglie pienamente dal bellissimo lungomare; un tempo il fronte delle case dei pescatori, dominate dal castello, affacciava direttamente sulla spiaggia, che costituiva un naturale prolungamento dello spazio domestico. Negli anni '20 si iniziò a costruire una prima carreggiata, venutasi ad espandere in una orgogliosa rotonda, poi sacrificata per la realizzazione di una nuova corsia e divisa dalla prima da una lunga striscia di verde: la villa.
Da quì si gode l'ampio e luminoso panorama costiero da
Capo D'Orlando a Cefalù , a fronte di un mare presidiato dai vulcani eoliani.
Sulla spiaggia di ponente, verso l'estremità del lungomare, è uno spettacolo suggestivo l'allineamento delle imbarcazioni da pesca, piccole ("vuzzareddi") e grandi ("varcuna"), dipinte fantasiosamente con i colori più vivi e solari. Le barche più grandi ormeggiano già nel bacino del porto in costruzione in località punta Lena, attivo come porto turistico. Alcune barche stazionano in prossimità di un piccolo cantiere in attesa di essere rimesse in efficienza per la nuova stagione estiva.

I vecchi remi sono stati ora sostituiti da piccoli motori fuori-bordo.
La mitezza del clima e la calma del mare consentono di praticare la balneazione da giugno a settembre.

La spiaggia, lunga oltre due chilometri è in ciotoli e sabbia, sempre molto ampia, e dovunque si ha la possibilità di parcheggiare e di usufruire di docce.

Elementi che favoriscono l'attività turistica sono la comodità dei collegamenti, la possibilità di effettuare escursioni di grande interesse storico-archeologico e di addentrarsi all'interno del Parco dei Nebrodi.
I segreti della buona cucina non sono un mistero per i ristoranti e le trattorie locali, dove si fondono i gusti della cucina marinara con quella tradizionale dei centri collinari.
Nei caratteristici ristoranti del lungomare o nelle trattorie di campagna il gusto genuino dei piatti ha origine nell'uso di prodotti semplici, del pesce fresco e delle erbe aromatiche, patrimonio della cucina domestica. Nei ristoranti sono ricchissimi gli antipasti a base di frutti di mare, olive, melanzane, funghi. Fra i primi piatti la pasta 'ncaciata, la pasta con finocchi, sarde e pinoli.
S. Agata com'era  
             
La fiera Storica a S. Agata Militello

Home ] [ Il "Turismo" ] Fiera storica ] Cartoline e Foto ] Porto ] I lidi ] Le ville ] S.Agata M. ieri ] Capo D'Orlando ] Eolie ] San Fratello ] Scatta una foto ]